Politiche di Bilancio e strategie migliorative

Politiche di Bilancio e strategie migliorative

Come migliorare il proprio rating aziendale per ottenere un finanziamento dalle Banche, a seguito degli accordi di Basilea. Breve guida di 20 pagine in pdf

Il prodotto è in formato pdf

In Promozione fino al 31/12/2019
10,57 € + 22% IVA
7,30 € + 22% IVA
(8,90 € IVA Compresa)
Data: 15/03/2018
Tipologia: Guida

Dettagli prodotto

Questa breve (20 pagine in pdf) e utile Guida illustra le politiche di bilancio e le strategie migliorative del rating aziendale da seguire a seguito degli accordi di Basilea (ora Basilea 3 e in vista di una futura Basilea 4), con lo scopo di migliorare i bilanci da presentare alle banche.

Con l’accordo di Basilea del 2001, le Banche dei paesi aderenti si sono impegnate ad accantonare quote di capitale proporzionali al rischio derivante dai vari rapporti di credito assunti.
In pratica più rischi si assumono le banche, maggiore capitale dovranno accantonare, di conseguenza le banche saranno più oculate nel concedere credito alle imprese;

Quindi daranno una valutazione a ciascuna azienda, in base alla sua capacità di credito, per mezzo del sistema dei rating.
Ciò comporterà che imprese con minore qualità creditizia (alto indebitamento e scarsa redditività) subiranno un peggioramento delle condizioni praticate dalle banche, fino ad arrivare al rifiuto della concessione del credito. Le imprese saranno valutate in base al loro rischio di credito (insolvenza, perdite ed esposizioni), e per fare ciò le banche si avvarranno di una serie di informazioni che  l’impresa sarà tenuta a fornire.
La Banca elabora i dati forniti dall’azienda cliente e procede all’istruttoria attribuendo un punteggio che inserirà l’impresa in una classe di rischio (rating).

Si ricorda che in conseguenza della crisi finanziaria del 2007-2008, i Governatori e i Capi delle Autorità di Vigilanza del G20, hanno approvato le proposte del Comitato di Basilea (Basilea 3), regole entrate in vigore agli inizi del 2013 e gradualmente fino al 2019. Le regole riguardano esclusivamente gli intermediari finanziari (banche), e senza entrare nel merito tecnico dell’accordo, è possibile in sintesi definire la filosofia di base: maggiori sono i rischi a cui la banca dovrà far fronte, tanto maggiore dovrà essere la quantità di denaro da tenere in riserva per far fronte alle emergenze.

Indice

  • Gli accordi di Basilea: effetti per le imprese
  • Interventi migliorativi del rating:
    - Interventi sull’attivo dello stato patrimoniale
    - Interventi sul passivo dello stato patrimoniale
    - Interventi sui ricavi del conto economico
    - Interventi sui costi del conto economico
    - Strategie aziendali


SKU FT-23678 - Ulteriori informazioni: cat1tesoreria_e_perizie / cat2rating_-_basilea_2