Il ricorso contro l’Agenzia blocca la pretesa INPS - Sent. Cass. n. 8379/2014

Commento alla sentenza della Corte di Cassazione sezione lavoro n. 8379 del 4 aprile 2014

Il prodotto è in formato pdf

3,20 € + 22% IVA
(3,90 € IVA Compresa)
Data: 01/09/2014
Tipologia: Altro

Dettagli prodotto

In materia d'iscrizioni a ruolo dei crediti degli enti previdenziali, l'art. 24, comma 3, del D.Lgs. n. 46/1999 va interpretato nel senso che l'accertamento, su cui la pretesa creditoria si incardina, non è solo quello emesso dall'ente previdenziale, ma anche dall'Agenzia delle entrate, con la conseguenza che laddove questo sia impugnato, è preclusa la possibilità di riscuotere il credito contributivo. Questo il principio enunciato dalla Corte di Cassazione civile sezione lavoro, nella sentenza n. 8379 del 4 aprile 2014.


SKU FT-23589 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni