Fatture false e responsabilità penale del commercialista- Sent. Cass. n. 39873/2013

Commento alla sentenza della Corte di Cassazine , III sezione penale, n. 39873 del 26 Settembre 2013

Il prodotto è in formato pdf

3,20 € + 22% IVA
(3,90 € IVA Compresa)
Data: 11/11/2013
Tipologia: Altro

Dettagli prodotto

Nello svolgimento della propria attività il commercialista si espone sia a responsabilità verso il cliente per la prestazione eseguita, sia alla commissione di violazioni tributarie e penali, in genere in concorso con il cliente stesso; in tal caso per determinare la violazione è necessario rilevare l'esistenza di dolo specifico. Nel caso in specie la sussistenza dell'elemento soggettivo dei reati risulta razionalmente dedotta secondo quanto illustrato nelle due sentenze di merito, in cui si è snodato l’iter processuale, con motivazione adeguata dalle circostanze. Questa la decisione della Corte di Cassazione penale nella sentenza n. 39873 del 26 Settembre 2013

SKU FT-20352 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni