Indagini finanziarie e preclusione all’utilizzo di dati non esibiti dal contribuente - Sent. Cass. n.453/2013

Commento alla sentenza della Corte di Cassazione n. 453 del 10 Gennaio 2013

Il prodotto è in formato pdf

3,20 € + 22% IVA
(3,90 € IVA Compresa)
Data: 18/02/2013
Tipologia: Altro

Dettagli prodotto

Alla luce delle preclusioni processuali nell’utilizzo dei dati non esibiti nel corso dell’indagine finanziaria, ex art. 32, co 3, D.P.R. 600/1973, ribadisce che risulta di fondamentale importanza che Ufficio finanziario e contribuente improntino il loro comportamento al canone di lealtà codificato dal citato disposto normativo anche come obbligo di avvertimento al contribuente nel questionario/invito, in ordine alle conseguenze dell'inottemperanza; per cui è illegittimo l’invito/questionario che non riporti il suddetto avvertimento. Questo il contenuto della sentenza n. 453 del 10 Gennaio 2013 della Corte di Cassazione sezione Tributaria.

SKU FT-17845 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni