Istanza di rimborso IRAP: il conteggio parte dall’acconto - Ord. Cass. n. 12175/2012

Commento all'Ordinanza della Corte di Cassazione, sezione Civile n. 12175 del 16 Luglio 2012

Il prodotto è in formato pdf

3,20 € + 22% IVA
(3,90 € IVA Compresa)
Data: 27/08/2012
Tipologia: Altro

Dettagli prodotto

L’ordinanza, uniformemente alle precedenti sentenze della giurisprudenza di legittimità conferma che: a) il termine di 48 mesi, previsto per ‘istanza di rimborso, ex art. 38 d.P.R. 602/1973, decorre da ogni singolo acconto, e non dal versamento del saldo; b) la presenza non occasionale di dipendenti/collaboratori determina in capo al professionista l’obbligo di versamento dell’IRAP, indipendentemente dal rapporto tra costo sostenuto e valore dei compensi realizzato. Questo quanto affermato dalla Corte di Cassazione, sezione civile, nell'Ordinanza n. 12175 del 16 Luglio 2012.

SKU FT-16451 - Ulteriori informazioni: cat1archivio / cat2i_commenti_archivio-pubblicazioni