Pubblicato il 10/10/2006

Il subappalto perde l'Iva

Da giovedì 12 ottobre entra in vigore il regime del reverse charge nell'edilizia

La manovra bis ha previsto il regime dell'inversione contabile per le prestazioni di servizi (comprese quelle della manodopera)rese da subappaltatori nei confronti delle imprese che svolgono attività di costruzione o di ristrutturazione di immobili.

Le fatture per subappalti emesse da questa data non esporranno più l'imposta: l'appaltatore che la riceve integrerà il documento con l'indicazione dell'aliquota. Questa procedura non si applica quando il Committente è un privato.

Fonte: Il Sole 24 Ore
Leggi tutti gli articoli in Rassegna stampa
tag Tag: Manovra Correttiva 2006, Edilizia
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE