Pubblicato il 04/06/2007

Ristrutturazione immobili

Forma Giuridica: Prassi - Risoluzione
Numero 124 del 04/06/2007
Fonte: Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate - Risoluzione del 04/06/2007 n. 124

Chiarimenti in merito alla detrazione irpef del 36-41% per le spese sostenute nel 2006, in particolare al calcolo della spesa massima ammessa alla detrazione nel caso in cui più comproprietari abbiano sostenuto spese in entrambi i periodi del 2006, ovvero dal 01/01/2006 al 30/09/2006 (limite massimo euro 48.000,00 per persona fisica e singola unità immobiliare) e dal 01/10/2006 al 31/12/2006 (limite massimo euro 48.000,00 complessivo per singola unità immobiliare).


La risoluzione precisa inoltre che la condizione di evidenziare il costo della manodopera utilizzata per i lavori in fattura in maniera distinta, è valida solo per le fatture emesse dopo il 4 luglio 2006, e che la detrazione spetta anche quando le spese sono documentate da fatture emesse prima di quella data senza l''indicazione del costo della manodopera. In questo caso, non è necessario richiedere un' integrazione del documento fiscale.


Oggetto: Articolo 35, commi 20 e 35quater, del decreto-legge n. 223 del 4 luglio 2006 - Spese di ristrutturazione su immobili.

1 FILE ALLEGATO
space
Su questo argomento ti possono interessare anche questi prodotti:
Scaricalo in PROMOZIONE a 34,90 € invece di 55,70 € fino al 31/01/2015
Utile pacchetto contenente la Guida sulla cedolare secca, il file excel per il calcolo della convenienza e una raccolta di 40 formule in word sulla locazione
Scaricalo subito a 24,90 €
Un file excel per determinare e gestire correttamente negli anni, le detrazioni e i benefici fiscali derivanti da interventi di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico nel rispetto della normativa in essere. Utile per gestire correttamente la fatturazione lavori, sfruttando al meglio le detrazioni e i plafond disponibili.
Scaricalo in PROMOZIONE a 17,90 € invece di 19,90 € fino al 30/11/2014
40 Formule utili nella locazione di immobili. Puoi trovare formule per la locazione di immobili civili e commerciali, con canone ordinario o agevolato, modelli per la comunicazione anagrafe condominiale,comunicazione di cessione fabbricato, comunicazione vendita immobile ai fini della prelazione, comunicazione ingresso nuovo inquilino, comunicazione subentro locatore e tante altre utilità pronte per essere utilizzate. Vedi l'indice completo.
Scaricalo subito a 18,00 €
Scopri la convenienza del pacchetto: 14,75 + Iva invece di 21,20 + Iva!
Il pacchetto contiene:
Scaricalo in PROMOZIONE a 14,90 € invece di 16,90 € fino al 30/11/2014
File in excel per il calcolo della convenienza del nuovo meccanismo di tassazione delle locazioni di immobili ad uso abitativo. Il tool consente di modificare l'aliquota della cedolare secca, a seguito della pubblicazione in G.U. del Decreto Legge del 28 marzo 2014, n. 47 che ha previsto la riduzione dell'aliquota della cedolare secca per contratti a canone concordato, dal 15% al 10%.
Scaricalo subito a 12,90 €
Guida alle agevolazioni 2014.
In dettaglio nell’e-book di 138 pagine si riportano tutte le modalità per usufruire delle detrazioni e del bonus per l’acquisto dei mobili, la lista dei lavori che danno diritto all’agevolazione e le risposte a 200 tra i quesiti più frequenti in materia.
Aggiornato con la Legge 23 maggio 2014, n. 80 (Piano casa) e con la Circolare dell’Agenzia delle entrate n. 11/2014
Scaricalo subito a 8,90 €
File excel utile per il calcolo delle detrazioni Irpef per familiari a carico e per lavoro per l'anno 2014, inserendo le diverse tipologie di reddito
Scaricalo in PROMOZIONE a 6,90 € invece di 7,90 € fino al 30/11/2014
Utilità in excel che effettua il calcolo della deducibilità fiscale delle erogazioni liberali a favore di Onlus e altre organizzazioni senza scopo di lucro
Gratis
Un utile strumento gratuito per il calcolo della deduzione fiscale prevista dal "Decreto Sblocca Italia" per chi acquista un immobile e lo affitta per otto anni a canone concordato.
Questo file excel consente di verificare i requisiti per la spettanza del bonus fiscale e ne consente la determinazione (in termini di risparmio annuo di imposta).
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE