Pubblicato il 04/03/2009
HOME > FISCO > Imposte Locali > I.C.I. >

Esenzione ICI per abitazione principale

Forma Giuridica: Prassi - Risoluzione
Numero 1 del 04/03/2009
Fonte: Ministero dell'Economia e delle Finanze

Ministero dell'Economia e delle Finanze - Risoluzione del 4 Marzo 2009 n. 1

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze, con Risoluzione n. 1 del 4 marzo 2009, ha fornito ulteriori chiarimenti riguardo l'esenzione dall'imposta comunale sugli immobili. Infatti l'esenzione è stata prevista, oltre che per le unità adibite ad abitazioni principali del soggetto passivo, anche per quelle ad essa assimilate dal comune con regolamento o delibera comunale.
Le ipotesi di assimilazione sono:
- le unità immobilari possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente;
- le unità immobiliari concesse in usa gratuito a parenti.

Leggi tutti gli articoli in Normativa
tag Tag: I.C.I., Agevolazioni prima casa
Su questo argomento ti possono interessare anche questi prodotti:
Scaricalo in PROMOZIONE a 486,78 € invece di 730,78 € fino al 31/03/2015
Centinaia di strumenti per il lavoro pratico del Professionista, sempre al tuo fianco con tutto ciò che ti serve, dove e quando ti serve!
Scaricalo in PROMOZIONE a 239,12 € invece di 341,60 € fino al 31/03/2015
Approfondimenti quotidiani (quasi 300 in un anno) precisi, tempestivi e completi, sulle novità e sui temi di maggiore rilevanza fiscale per affrontare le scadenze di ogni giorno, inviate direttamente alla casella di posta del cliente e sempre disponibili in archivio, in formato pdf.
Scaricalo in PROMOZIONE a 181,78 € invece di 268,40 € fino al 31/03/2015
La circolare tratta le novità del momento, soprattutto fiscali, attenta alle scadenze e agli adempimenti che sono sul tavolo del professionista. In formato word consente la personalizzazione e l'invio alla propria clientela.
Scaricalo in PROMOZIONE a 34,90 € invece di 55,70 € fino al 31/03/2015
Utile pacchetto contenente la Guida sulla cedolare secca, il file excel per il calcolo della convenienza e una raccolta di 40 formule in word sulla locazione
Scaricalo subito a 52,60 €
3 E-book in pdf su Imu, Iuc, Tasi, Ivie e Ivafe e foglio di calcolo in excel del saldo IMU 2014 in vista dell'imminente scadenza del 16 dicembre 2014
Scaricalo subito a 24,90 €
Un file excel per determinare e gestire correttamente negli anni, le detrazioni e i benefici fiscali derivanti da interventi di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico nel rispetto della normativa in essere. Utile per gestire correttamente la fatturazione lavori, sfruttando al meglio le detrazioni e i plafond disponibili.
Scaricalo subito a 19,90 €
40 Formule utili nella locazione di immobili. Puoi trovare formule per la locazione di immobili civili e commerciali, con canone ordinario o agevolato, modelli per la comunicazione anagrafe condominiale,comunicazione di cessione fabbricato, comunicazione vendita immobile ai fini della prelazione, comunicazione ingresso nuovo inquilino, comunicazione subentro locatore e tante altre utilità pronte per essere utilizzate. Vedi l'indice completo.
Scaricalo subito a 18,90 €
Cosa cambia dopo il Piano Casa (Conversione in Legge del D.L. n. 47/2014), aggiornato con il nuovo Modello di registrazione dei contratti. Questo utile E-book di 135 pagine più la normativa di riferimento, affronta il tema della cedolare anche dal punto di vista della scelta più conveniente, offrendo una panoramica delle diverse tipologie contrattuali previste dalla legge, con l’obbiettivo di facilitare l’individuazione del contratto più conveniente alla luce delle proprie esigenze, presenti e future. Per i contratti già in essere, invece, viene dettagliata la procedura da seguire per effettuare l’opzione anche in presenza di più proprietari con esigenze diverse, o di diverse tipologie di immobili e di contratti.
Scaricalo subito a 16,90 €
File in excel per il calcolo della convenienza del nuovo meccanismo di tassazione delle locazioni di immobili ad uso abitativo. Il tool consente di modificare l'aliquota della cedolare secca, a seguito della pubblicazione in G.U. del Decreto Legge del 28 marzo 2014, n. 47 che ha previsto la riduzione dell'aliquota della cedolare secca per contratti a canone concordato, dal 15% al 10%.
Scaricalo subito a 14,90 €
File excel per il calcolo del saldo IMU 2014 da versare entro il 16.12.2014
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE