CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE

Visualizzazione dei risultati da 1 a 2 su 2
  1. #1
    Utente
    Registrato dal
    Feb 2011
    residenza
    roma
    Messaggi
    29

    Predefinito Spese per casa di cura per familiare non a carico

    Un contribuente si è accollato le spese residenziali riferite alla
    mamma disabile ricoverata in una casa di cura.
    La mamma disabile è titolare di una pensione con IRPEF 0.
    Però il suo redd. è superiore a € 2840,50.
    Le fatture emesse sono a nome del figlio.
    Può il figlio portarle in detrazione come spese sanitarie per familiari non a carico
    visto che la mamma ha incapienza d'imposta?
    Al limite solo per la parte che riguarda le spese per l'assistenza sanitaria e non quelle che riguardano la residenza.
    Grazie Yle73

  2. #2
    Utente Senior
    Registrato dal
    Dec 2008
    residenza
    Spoleto
    Messaggi
    432

    Predefinito Re: Spese per casa di cura per familiare non a carico

    Quote Originariamente inviata da yle73 Visualizza il messaggio
    Al limite solo per la parte che riguarda le spese per l'assistenza sanitaria e non quelle che riguardano la residenza.
    Non al limite.. SOLO quelle sono ammissibili.
    E' necessario che nel documento rilasciato dall’istituto, attestante l’ammontare corrisposto a titolo di retta di ricovero, sia evidenziato anche l’importo relativo alle spese mediche sostenute nel periodo.

    Devono essere poi connesse ad una patologia che danno diritto all’esenzione dalla partecipazione della spesa pubblica, ed allora in quel caso possono essere messe nel rigo E2.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •