Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: art. 17 comma 6

  1. #1
    Nuovo iscritto
    Registrato dal
    Mar 2010
    residenza
    provincia di napoli
    Messaggi
    2

    Predefinito art. 17 comma 6

    devo presentare la dichiarazione IVA 2010 per un'azienda edile che ha ricevuto fatture ex art 17 comma 6. Vorrei sapere dove inserire gli importi relativi alle fatture esenti art. 17 e dove inserire gli importi della autofatturazione emesse del mecanismo del reverse charge.

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di annamaria
    Registrato dal
    Sep 2007
    residenza
    N/D
    Messaggi
    602

    Predefinito Riferimento: art. 17 comma 6

    Quote Originariamente inviata da GIUSI68 Visualizza il messaggio
    devo presentare la dichiarazione IVA 2010 per un'azienda edile che ha ricevuto fatture ex art 17 comma 6. Vorrei sapere dove inserire gli importi relativi alle fatture esenti art. 17 e dove inserire gli importi della autofatturazione emesse del mecanismo del reverse charge.
    Trovi tutto nelle istruzioni ministeriali .... cmq

    RigoVE34indicare, nel campo 1,il totale delle operazioni effettuate con applicazione del reverse charge riportate distintamente nei seguenti campi:
    – campo 2 cessioni all’interno dello Stato di rottami ed altri materiali di recupero di cui all’articolo 74, commi 7 e 8, per le quali è previsto il pagamento dell’IVA da parte del cessionario soggetto passivo d’imposta. Nel campo devono essere comprese anche le prestazioni di ser-vizi dipendenti da contratti d’opera, di appalto e simili che hanno per oggetto la trasforma-zione dei rottami non ferrosi. Le cessioni dei predetti beni effettuate nei confronti di privati con-sumatori sono invece assoggettate ad IVA secondo le regole ordinarie e, pertanto, devono es-sere comprese esclusivamente nella sezione 2 del quadro VE (per ulteriori approfondimenti ve-di Appendice alla voce “Rottami”);
    – campo 3 cessioni di oro da investimento divenute imponibili a seguito di opzione e le relati-ve prestazioni di intermediazione, effettuate nel territorio dello Stato nei confronti di soggetti passivi d’imposta, nonché l’ammontare dellecessioni di oro diverso da quello da investimen-to e di argento puro,effettuate nei confronti di soggetti passivi di imposta (per ulteriori appro-fondimenti vedi Appendice “Operazioni relative all’oro e all’argento”);
    – campo 4 prestazioni di servizi rese nel settore edile da subappaltatori senza addebito d’im-posta ai sensi dell’art. 17, comma 6, lettera a);
    – campo 5 cessioni di fabbricati o porzioni di fabbricato strumentali di cui all’articolo 10, n. 8-ter, lettere b) e d), per le quali l’imposta è dovuta dal cessionario, ai sensi dell’articolo 17,comma 6, lettera a-bis).
    QUADRO VJ – DETERMINAZIONE DELL’IMPOSTA RELATIVA A PARTICOLARI TIPOLOGIE DI OPERAZIONI
    Il presente quadro, è riservato all’indicazione di particolari tipologie di operazioni per le quali l’im-posta, in base a specifiche disposizioni, è dovuta da parte del cessionario (acquisti intracomunita-
    ri e art. 17, commi 3, 5, 6 e 7) ovvero da parte di soggetti operanti in particolari settori di attivi-tà per le provvigioni da loro corrisposte (art. 74, primo comma, lett.e), art. 74-ter, comma 8).Nel quadro devono essere indicati l’imponibile e l’imposta relativi alle predette operazioni, tenendo conto delle variazioni di cui all’art. 26.Si evidenzia che ai fini della detrazione le operazioni indicate nel presente quadro devono es-sere comprese nel quadro VF.
    Rigo VJ13indicare gli acquisti di servizi resi da subappaltatori nel settore edile senza addebi-to d’imposta ai sensi dell’art. 17, comma 6, lettera a) (cfr. circolare n. 37 del 29 dicembre2006).
    Rigo VJ14 indicare gli acquisti di fabbricati o porzioni di fabbricato strumentali di cui all’articolo 10, n. 8-ter, lettere b) e d), per i quali l’imposta è dovuta dal cessionario ai sensi dell’articolo 17, comma 6, lettera a-bis)

  3. #3
    Utente Senior
    Registrato dal
    Apr 2007
    residenza
    RUVO DI PUGLIA
    Messaggi
    6,474

    Predefinito Riferimento: art. 17 comma 6

    Detto brevemente i quadri interessati sono il quadro VF ove va a confluire la registrazione effettuata in fase di acquisto e il quadro VJ dove va a confluire l'autofattura.
    Ciao.

  4. #4
    Nuovo iscritto
    Registrato dal
    Mar 2010
    residenza
    provincia di napoli
    Messaggi
    2

    Predefinito Riferimento: art. 17 comma 6

    grazie per la delucidazione. Scusa se ne approfitto. In merito alle autofatturazioni registrate in dare e avere del conto economico, devo esserer inserite nel volume d'affari della società oppure stornate con il conto opposto inserito in avere del conto economico?
    Grazie sin d'ora per la risposta.

  5. #5
    Utente Senior
    Registrato dal
    Apr 2007
    residenza
    RUVO DI PUGLIA
    Messaggi
    6,474

    Predefinito Riferimento: art. 17 comma 6

    Quote Originariamente inviata da GIUSI68 Visualizza il messaggio
    grazie per la delucidazione. Scusa se ne approfitto. In merito alle autofatturazioni registrate in dare e avere del conto economico, devo esserer inserite nel volume d'affari della società oppure stornate con il conto opposto inserito in avere del conto economico?
    Grazie sin d'ora per la risposta.
    Non vanno considerate nel volume d'affari.
    Ciao.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •