CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE

Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8
  1. #1
    Annamaria
    Guest

    Predefinito acquisto prima casa: residenza necessaria?

    Buongiorno, tre domande:
    a) risiedo con mio marito nel comune X. La casa è intestata a mio marito. Se compro una casa nello stesso comune X ma non trasferisco la residenza nella nuova casa, posso comunque usufruire dell'IVA al 4%?
    b) posso affittare a terzi la casa comprata come prima casa?
    c) lavoratore residente in Svizzera per lavoro può comprare una casa in Italia come prima casa (e affittarla a terzi?).

    Grazie anticipatamente,

    Annamaria

    [%sig%]

  2. #2
    michele
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    mi dispiace ma per il primo reuisito non credo che tu possa, perche' una delle cose fondamentali e' trasferire la residenza entro 18 mesi dalla data di acquisto della casa, e tu gia' abitando con tuo marito, non credo che tu possa. Nel qual caso lo facessi, non potresti darla in affitto, perche' la prima casa richiede anche un certo tipo di agevolazioni,. che tu perderesti dando in affitto, a meno che non affitti in nero, ma troppo pericoloso, e un lavoratore residente in svizzera puo' comprare una prima casa se dimostra che dove la compra e' li' per motivi di lavoro, ma non potrebbe dopo affittarla
    spero di essere stato chiaro ciao

  3. #3
    Annamaria
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    Grazie per la risposta.
    Che comunque mi disorienta: il notaio che mi fa l'atto dice che è necessaria la residenza nel comune e non nella via/civico della casa che si acquista. Afferma inoltre (il notaio, sempre) che potrei affittarla...
    Come mai ho due pareri così differenti? Voglio essere sicura di non avere problemi col fisco, la casa è stata acquistata come investimento e quindi l'idea di affittarla c'era fin dall'inizio...
    Sono confusa...
    Grazie,

    [%sig%]

  4. #4
    alberto
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    mi togli una curiosità?

    ma sei in comunione di beni?
    la casa di tuo marito è stata acquistata prima o dopo il matrimonio?

  5. #5
    alberto
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    se sei in comunione dei beni e la casa il marito l'ha comprata dopo il matrimonio, non puoi usufruire per l'acquisto delle agevolazioni prima casa..

    se non rientri in detta ipotesi, puoi usufruire delle agevolazioni prima casa e la puoi successivamente dare in affitto..
    le agevolazioni "prima casa" sono svincolate da quelle ici e irpef abitazione principale, delle quali non potrai usufruire se affitterai l'immobile stesso.

  6. #6
    Annamaria
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    sono in separazione di beni.
    in realtà posseggo il 20% della casa in cui ho la residenza. mi era stato consigliato di vendere o donare la mia quota del 20% a mio marito e quindi acquistare come prima casa un altra nello stesso comune.
    Se ho quindi inteso: in questa situazione posso comprare come prima casa e affittarla.
    Una ulteriore domanda: posso usufruire del credito di imposta per la porzione quota di casa acquistata 3 anni fa (considerando che la nuova casa non sarà da me abitata)?
    Grazie mille per i preziosi consigli.

  7. #7
    Roberta
    Guest

    Predefinito Re: acquisto prima casa: residenza necessaria?

    Abbiamo acquistato in regime di comunione dei beni ed una casa usufruendo delle agevolazioni "prima casa" con l'intenzione di abitarvi.Ho trasferito la residenza nel comune dove è situato l'immobile acquistato,mentre mio marito non l'ha fatto in quanto non obbligato perchè appartenente alle forze dell'ordine.A causa di importanti situazioni familiari abbiamo poi preso in affitto un appartamento nel comune dove lavora mio marito(a 200 Km di distanza dal comune in cui si trova l' appartamento acquistata con le agevolazioni prima casa),pensando di poter dare in affitto l'immobile acquistato perchè stiamo pagando il mutuo sull'immobile acquistato e l'affitto.Così facendo si perdono le agevolazioni prima casa?? La legge è così fiscale e non tiene conto di situazioni particolari come questa??

  8. #8
    Roby
    Guest

    Predefinito prima casa :legge da rivedere???


    Abbiamo acquistato in regime di comunione dei beni una casa usufruendo delle agevolazioni "prima casa" con l'intenzione di abitarvi.Ho trasferito la residenza nel comune dove è situato l'immobile acquistato,mentre mio marito non l'ha fatto in quanto non obbligato perchè appartenente alle forze dell'ordine.Sono subentrate importanti situazioni familiari e perciò non ci siamo trasferiti nella casa acquistata ma abbiamo poi preso in affitto un appartamento nel comune dove lavora mio marito(a 200 Km di distanza dal comune in cui si trova l' appartamento acquistata con le agevolazioni prima casa),pensando di poter dare in affitto l'immobile acquistato .Invece non posso trasferire la residenza presso mio marito perchè perderei le agevolazioni e rischierei una pesante sanzione.Chi prende in affitto il nostro appartamento dovrebbe accettare la mia "residenza" nella casa.Possibile che la legge non aiuta casi come questo??

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •