CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE

Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4
  1. #1
    MIMMA
    Guest

    Predefinito TASSA REGISTRO CONTRATTI AFFITTO

    PER PAGARE LA TASSA DI REGISTRO SUI CONTRATTI DI AFFITTO PER GLI ANNI SUCCESSEVI, IL CALCOLO VA FATTO SULL'IMPORTO ANNUALE DELL'AFFITO RILEVATO DAL CONTRATTO O SE CI SONO AUMENTI ISTAT IL CALCOLO VA FATTO SULL'IMPORTO DEL CONTRATTO + ISTAT= SUL TOTALE DELL'AFFITTO INCASSATO?

    GRAZIE MILLE

  2. #2
    Fra
    Guest

    Predefinito Re: TASSA REGISTRO CONTRATTI AFFITTO

    Compreso Istat. Sul totale dell'affitto incassato.
    Praticamente:
    Per i contratti di locazione di immobili urbani di durata pluriennale, le parti hanno la facoltà, al momento della registrazione, di corrispondere l'imposta di registro:

    a) anno per anno;

    b) per tutta la durata del contratto.

    Nel caso a) l'imposta per le annualità successive può anche essere di importo inferiore a 51,65 euro (lire 100.000).
    Nel caso b) al contribuente sono riconosciuti due vantaggi:

    1. l'imposta non colpisce gli eventuali aumenti del canone dovuti alle variazioni ISTAT o all'applicazione dell'art. 23 della legge 392/78;
    2. l'imposta dovuta viene ridotta di una percentuale pari alla metà del tasso di interesse legale (fino al 31/12/2000 2,5%, dall' 1/01/2001 3,5%, dall'1/01/2002 3%) moltiplicato per il numero delle annualità (vedere la tabella).

    Ciao

  3. #3
    susy
    Guest

    Predefinito Re: TASSA REGISTRO CONTRATTI AFFITTO

    Fra guarda che dal 1/2/05 l'importo non è
    più di € 51,65 ma è aumentato a € 67,00
    ciao

  4. #4
    maikkol
    Guest

    Predefinito problemi pagamento TASSA REGISTRO CONTRATTI AFFITTO

    Ok ma io ho contratto locazione uso diverso stipulato il 10/8/2004 devo:

    - pagare entro il 30 (è corretto)di agosto 2005 l'imposta di registro sull'ammontare del fitto annuo rivalutato con l'indice ISTAT del mese di agosto 2005 ( che se non sbaglio viene pubblicato sulla gazzetta ufficiale intorno alla metà del mese di settembre (come faccio allora? devo arrotondare per eccesso?

    2) altro quesito sul Mod F23
    per pagamento di annulità successive si deve indicare la causale RP (le istruzioni aòl modello dicono di no) e ancora
    3)l'importo non andrebbe arrotondato al cen tesimo di euro (per cui tornando al 1 quesito mi troverei in difetto arrotondando l'importo all'unità di euro in eccesso:

    forse alcune sono problematiche futili però sarei grato se mi darete un consiglio

    grazie di nuovo e saluti

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •