Pubblicato il 26/05/2011

Quali sono i contributi previdenziali per un associato in partecipazione di lavoro?

Gli associati in partecipazione devono iscriversi alla Gestione Separata istituita presso l'INPS

Gli associati in partecipazione che prestano la loro opera (apporto di solo lavoro) ,  devono iscriversi  alla Gestione Separata INPS e pagare sui  compensi i contributi nella seguente misura:

- per il 2013 l'aliquota è ferma come nel 2012 al 27%  per i soggetti privi di altra tutela previdenziale obbligatoria,

- mentre è salita  al 20 % per gli altri soggetti per chi è iscritto ad altre casse previdenziali . 

Il  contributo deve essere versato dal'associante ed è ripartito tra le parti nella misura del 55% a carico dell'associante e del 45% dell'associato.

AGGIORNATA 29.7.2013

Ricordiamo che l'obbligo non riguarda:

  • gli associati che apportano esclusivamente capitale, ovvero sia capitale sia lavoro, il cui reddito è qualificabile come reddito di capitale;
  • che apportano esclusivamente lavoro, iscritti ad un Albo professionale;
  • imprenditori, per i quali il compenso spettante concorre alla formazione del reddito d’impresa.
Documenti Business Center
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE