Pubblicato il 08/06/2011
HOME > FISCO > Imposte Locali > I.C.I. >

Non ho pagato l'ICI cosa devo fare? E' possibile effettuare il ravvedimento operoso?

Possibilità di effettuare il ravvedimento operoso ICI entro 30 giorni oppure oltre 30 giorni ma entro il termine di presentazione della dichiarazione dell'anno di commessa violazione

Per fare il ravvedimento operoso ICI si puo' :

  • entro 30 giorni calcolare la sanzione del 3% (1/10 del 30%)
  • oltre i 30 giorni ma entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all'anno nel quale è stata commessa la violazione, calcolare il 3,75% (1/8 del 30%) dell'imposta dovuta e non versata,

In tutti  i casi vanno aggiunti gli interessi  calcolati a giorni sulla base della percentuale del 1% annuo fino al 31/12/2010 e del 1,5% annuo a partire dal 01/01/2011.

Il versamento potrà essere effettuato tramite un normale bollettino di versamento ICI,  indicando nelle voci parziali (terreni agricoli, aree fabbricabili, abitazione principale, altri fabbricati, detrazione) l'esatto ammontare dell'imposta dovuta e non versata,  e nel  totale  oltre all'imposta dovuta, le somme dovute per sanzioni ed interessi. Dovrà essere anche barrata l'apposita casella "ravvedimento".

Se il versamento viene eseguito tramite il Modello F24/ICI occorrerà barrare la casella "ravvedimento" ma al contrario per quanto avviene nella compilazione del bollettino postale l'importo dell'imposta deve essere indicato comprensivo delle sanzioni e interessi.

Alcuni comuni richiedono anche invio dell'avvenuto versamento per comunicare l'effettuato ravvedimento.

Leggi tutti gli articoli in Domande e Risposte
tag Tag: I.C.I., Ravvedimento

Commenti

ho dichiarato l'iva del 2009 ed avrei dovuto pagarla in 9 rate mensili ma x motivi economici gravi non ho potuto.cosa rischio? ho sentito dire che c'e' ancora un anno di tempo (bonario) x regolarizzare tutto..grazie x il vostro consiglio

- Commento di domenico (12:34 del 23/08/2010)

Il saldo Iva 2009 puo' essere pagato in diverse termini: 1) entro il 16 marzo oppure entro il termine del 16 giugno o 16 luglio con leggere maggiorazioni, oppure a rate fino al 30 novembre. Se tutte queste scadenze saltano il ravvedimento è possibile fino al 30 settembre 2011 versando l'imposta e gli interessi calcolati giornalmente al tasso legale, fissato all'1% a partire dal 1° gennaio 2010 + la sanzione ridotta pari a un decimo - 3% del tributo - ( l'infrazione regolarizzata oltre i trenta giorni, ma entro il termine di scadenza per la presentazione della dichiarazione annuale relativa al periodo d'imposta in cui è stata commessa, cioè entro settembre 2011).

Il tutto se prima non si è scoperti dal fisco.

- Commento di Luigia Lumia (15:49 del 23/08/2010)

Ho perso l'gevolazione della prima casa da Aprile 2011, perché ho cambiato la residenza per motivi di lavoro. Mi chiedo: l'ICI la devo pagare da Gennaio 2011 o da Aprile 2011?

- Commento di ROberto (07:38 del 21/06/2011)

no. da gennaio a marzo non deve pagare ICI in quanto era residente. da aprile in poi ovviamente si. Saluti Sonila

- Commento di Sonila (09:49 del 21/06/2011)

Con la sucessione il redito di un negozio diventa diviso tra me e due figli lasciano a me l'affitto come regolarmi con ICI è Irpef

- Commento di Carlo (18:21 del 27/06/2011)

non ho pagato il saldo ICI del 2009, oggi posso pagare con ravvedimento operoso o devo aspettare l'accertamento nel 2014? grazie, saluti.

- Commento di Silvia (10:27 del 10/02/2012)

dopo un anno mi accorgo di aver dimenticato di pagare ICI anno 2011.Come fare.In che modo posso usufruire del ravvedimento?

- Commento di nino abis (20:21 del 28/05/2012)
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)