Pubblicato il 01/09/2006

Qual'è la ritenuta di acconto per le provvigioni occasionali?

La ritenuta di acconto è quella prevista per gli agenti e rappresentanti, pari all'aliquota corrispondente al primo scaglione irpef.

Attualmente è dunque del 23% calcolata sulla metà delle provvigioni. Il reddito di questo tipo andrà dichiarato tra i redditi diversi del quadro RL di Unico.

Leggi tutti gli articoli in Domande e Risposte
tag Tag: Lavoro Occasionale
Su questo argomento ti possono interessare anche questi prodotti:
Scaricalo in PROMOZIONE a 32,90 € invece di 39,90 € fino al 07/02/2015
File excel che effettua il rapido calcolo del prospetto paga da consegnare mensilmente al lavoratore domestico (colf e badanti), cedolino, Mav, Cud
Scaricalo in PROMOZIONE a 8,45 € invece di 16,90 € fino al 02/02/2015
Tutte le novità dopo la Legge delega approvata il 3 dicembre 2014, E-book + 4 Circolari del lavoro di approfondimento sulla jobs act
Scaricalo subito a 14,90 €
Inquadramento - Retribuzione - Scatti di anzianità - Periodo di prova - Festività e riposi - Straordinari - Ferie - Malattie, infortuni e maternità - Lavoratori extracomunitari - Comunicazioni all' INPS - Stipendio e busta paga - Contributi: calcolo e modalità di versamento - Conclusione del rapporto e TFR - Agevolazioni e deduzioni fiscali - Contratti di lavoro alla pari - Voucher - Badanti condominiali
Gratis
Modulo Fax da inviare alle sedi Inps per la prenotazione di Buoni di Lavoro cartacei
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE