Pubblicato il 18/04/2013
HOME > FISCO > Imposte indirette > Bollo e concessioni governative >

Per la SCIA si paga l'imposta di bollo?

Con la risoluzione n. 24/E dell’8.4.2013, l'Agenzia delle Entrate risponde ad una richiesta di consulenza avanzata dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco sull'applicabilità o meno dell'imposta di bollo ad alcuni documenti, tra cui la SCIA.

No. La SCIA non deve essere assoggettata a imposta di bollo, "sempreché in esito alla presentazioni di detta segnalazione non sia prevista da parte dell’Amministrazione ricevente il rilascio di un provvedimento o comunque il rilascio di certificazioni".Questa è la conclusione cui giunge l'Agenzia delle Entrate nella risoluzione 24/E del 08.04.2013, riprendendo un'interpretazione passata dell'amministrazione finanziaria in tema di DIA (risoluzione n. 109 del 5 luglio 2001)- sostituita poi dalla SCIA.
 

Leggi tutti gli articoli in Domande e Risposte
tag Tag: Bollo e concessioni governative
Su questo argomento ti possono interessare anche questi prodotti:
Scaricalo in PROMOZIONE a 486,78 € invece di 730,78 € fino al 30/04/2015
Centinaia di strumenti per il lavoro pratico del Professionista, sempre al tuo fianco con tutto ciò che ti serve, dove e quando ti serve!
Scaricalo in PROMOZIONE a 239,12 € invece di 341,60 € fino al 20/04/2015
Approfondimenti quotidiani (quasi 300 in un anno) precisi, tempestivi e completi, sulle novità e sui temi di maggiore rilevanza fiscale per affrontare le scadenze di ogni giorno, inviate direttamente alla casella di posta del cliente e sempre disponibili in archivio, in formato pdf.
Scaricalo in PROMOZIONE a 181,78 € invece di 268,40 € fino al 30/04/2015
La circolare tratta le novità del momento, soprattutto fiscali, attenta alle scadenze e agli adempimenti che sono sul tavolo del professionista. In formato word consente la personalizzazione e l'invio alla propria clientela.
Scaricalo subito a 4,90 €
Modello F24 Elementi Identificativi editabile con relative Istruzioni utilizzabile dai rivenditori di autoveicoli di provenienza comunitaria e, in linea generale, per i versamenti per i quali sono necessarie informazioni che non possono essere riportate nel modello F24 ordinario.
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE