Pubblicato il 05/02/2010
HOME > FISCO > Imposte indirette > Imposta di registro >

Cosa succede in caso di mancata registrazione del contratto di locazione?

L'omessa registrazione del contratto di locazione comporta l'applicazione di una  sanzione amministrativa il cui importo varia dal 120 per cento al 240 per cento dell’imposta dovuta,oltre  agli interessi di mora in base al tasso legale annuo.
La registrazione con un canone non reale e cioè con un parziale  occultamento del canone comporta una sanzione ancora piu' pesante dal 200% al 400% della maggiore imposta dovuta .

Il Tardivo versamento dell'imposta il 30% dell'imposta versata in ritardo.

Si possono attenuare le sanzioni ricorrendo ove possibile al ravvedimento operoso (articolo 13 del decreto legislativo 18 novembre 1997, n. 472). Pertanto, nel caso in cui la registrazione del contratto di locazione sia stata eseguita oltre i termini di registrazione il contribuente che intende beneficiare dell’istituto del ravvedimento operoso ricorrendone le condizioni,è tenuto al versamento dell’imposta, delle sanzioni ridotte oltre che degli interessi.

Vedi anche aggiornamento Faq dell' 8/09/2011.

Leggi tutti gli articoli in Domande e Risposte
tag Tag: Imposta di registro
Scrivi un commento
I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)

CHIUDI E CONTINUA LA NAVIGAZIONE