Speciale IVA - Operazioni non imponibili (E-Book)

Data: 14/03/2014
Tipologia: E-Book
La non imponibilità delle operazioni Iva è legata ai criteri di territorialità che variano per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi. La territorialità delle cessioni di beni dipende dal luogo dove si trovano i beni stessi, a nulla influendo la residenza delle parti tra cui avviene l’operazione. Per i servizi invece si deve fare riferimento a tre criteri: 1. residenza del prestatore di servizio (criterio generale). Si considerano effettuate in Italia le prestazioni rese da soggetti ivi residenti; 2. residenza del cliente; 3. luogo di ubicazione del bene oggetto della prestazione, luogo in cui essa è materialmente resa o utilizzata.

Ebook aggiornato con la Legge di Stabilità 2014
14.90
12.21 € + IVA
Dopo l'acquisto potrai scaricare il prodotto in formato pdf di 612 KB

Dettagli prodotto

Le operazioni non imponibili non scontano IVA per la mancanza del requisito della territorialità ex art. 7, secondo il cui principio di destinazione, l’IVA viene assolta dal soggetto acquirente o committente, pertanto nel Paese di destinazione, appunto della merce.

Sono operazioni non imponibili ai fini dell’ordinamento IVA italiano:

  • le cessioni all’esportazione ex art. 8, d.P.R. 633/1972;
  • le operazioni assimilate alle cessioni all’esportazione ex art. 8-bis, d.P.R. 633/1972;
  • i servizi internazionali connessi agli scambi internazionali ex art. 9, d.P.R. 633/1972;
  • le operazioni con lo Stato di Città del Vaticano e San Marino ex art. 71, d.P.R. 633/1972;
  • le operazioni non imponibili ex art. 72, d.P.R. 633/1972;
  • le cessioni intracomunitarie ex art. 41, d.l. 331/1993.

L’ebook le analizza tutte le diverse casistiche categoria per categoria.

 

Indice

Sintesi

Premessa

1. Aspetti comuni a tutte le operazioni IVA
1.1. Requisiti formali delle operazioni IVA
1.2. Requisito oggettivo
1.3. Cessioni di beni e prestazioni di servizi
1.4. Requisito territoriale – Principio di destinazione
1.5. L e importazioni
1.6. L e operazioni intracomunitarie
1.7. Presupposto soggettivo

2. Le operazioni non imponibili
2.1. L e cessioni all’esportazione
2.1.1. Esportazioni dirette senza commissionario (Art. 8, comma 1, lett. a))
2.1.2. Esportazioni dirette tramite commissionario (Art. 8, comma 1, lett. a))
2.1.3. Esportazioni dirette in triangolazione (Art. 8, comma 1, lett. a))
2.1.4. Esportazioni tramite servizio postale (Art. 8, comma 1, lett. b))
2.1.5. Esportazioni con consegna in Italia di beni al cessionario non residente (Art. 8, comma 1, lett. b))
2.1.6. Cessione mediante lettera d’intenti (Art. 8, comma 1, lett. c))
2.1.7. Il plafond
2.1.8. Aspetti procedurali delle esportazioni – Ufficio doganale competente – Le definizioni
2.1.9. Aspetti procedurali delle esportazioni – Esportazioni dirette – Prova dell’esportazione
2.2. L e operazioni assimilate alle cessioni all’esportazione ex art. 8-bis, d.P.R. 633/1972 – Comparto navale
2.3. I servizi internazionali connessi agli scambi internazionali ex art. 9, d.P.R. 633/1972
2.4. L e operazioni con lo Stato di Città del Vaticano e San Marino ex art. 71, d.P.R. 633/1972
2.4.1. Operazioni con San Marino
2.5. L e operazioni non imponibili ex art. 72, d.P.R. 633/1972
2.6. L e cessioni intracomunitarie ex art. 41, d.l. 331/1993
2.7. Operazioni triangolari